Xpress 4 e 6: problemi di sovrastampa.

Di: Wile.E | 26/09/2020 19:00:30
Ciao a tutti, il mio problema è che, avendo generato un pdf da un file di Xpress, una banda nera (k100) sopra un tif di fondo nn ha bucato, cosa che invece avrei voluto ottenere. Ho smanettato col trap, ho assegnato al nero la sovrastampa ma niente, continua a restare il tif sotto il nero.
Secondo problema: un tif in grigio dentro una finestra immagine, do un colore di fondo al tif (cmyk), come posso assegnare la sovrastampa al nero del tif stesso?
Grazie a coloro che vorranno dedicarmi qualche minuto.
Ah dimenticavo, io lavoro in windows, spero che le impostazioni siano le stesse...
ciao

Risposte



Io non ho capito... Puoi provare a spiegare meglio il tutto se vuoi. Puoi anche inserire delle immagini nel forum.

Di: Pablito | 26/09/2020 19:00:30


allora.... ho generato un pdf da un file di xpress, in questo file c'è un fondo tif e sopra ci stanno alcune bande vettorliali nere che, secondo me, avrebbero dovuto bucare il fondino(intendo in pellicola), invece il fondino è venuto sotto le bande nere, provocando un effetto nn desiderato in stampa (aree scure nn uniformi). Ho provato ad assegnare al nero il trap (dandogli la sovrastampa) ma quando mando in separazione i colori C, M ed Y sono sempre presenti sotto il nero (quindi la sovrastampa nn funziona). Ho dovuto ritagliare il fondino x evitare ciò, ma mi sembra assurdo che xpress nn riesca a gestire la sovrastampa.... o magari nn ho capito come si fa.
Ancora più strano è che le bande bianche invece bucano il fondino... senza che io abbia settato i parametri del trap. Ho provato allora a sottoporre bande bianche di identica misura sotto le nere... ma nulla, il fondino nn si buca. (E cmq sarebbe sempre un aggirare l'ostacolo, nn risolverlo). E' da un paio di mesi che uso xpress, conosco quasi tutti i programmi vettoriali e anche pagemaker, e onestamente mai nessuno mi ha dato sti problemi.
ciao e grazie x il tempo dedicatomi.
se volessi replicarmi via mail: wilecoyote@quipo.it

Di: Wile.E | 26/09/2020 19:01:30


Il trapping compensa gli errori di registro dell’inchiostro espandendo le aree cromatiche più chiare in modo da sovrapporle leggermente alle aree più scure. Inoltre che bisogna consultare sempre il tipografo per impostare i valori di trapping più appropriati. Quando su una pagina stampata convergono il colore oggetto e il colore di sfondo, la direzione del trapping verrà determinata dalla luminanza (lucentezza o luminosità) relativa dei due colori.
Il colore oggetto può essere sovrapposto al colore di sfondo secondo quattro modalità diverse:
Sovrastampa: il colore oggetto viene stampato direttamente sopra al colore di sfondo. L’area di sovrapposizione tra i due colori resterà inalterata, ovvero non viene cancellata. È possibile sovrapporre qualsiasi colore oggetto al colore di sfondo.
Foratura: il colore oggetto elimina un’area (crea un foro) pari alla sua forma esatta dal colore di sfondo. L’area di sovrapposizione tra i due colori viene cancellata in base alle dimensioni dell’oggetto. Il colore di sfondo può essere “forato” con un qualsiasi colore oggetto e non verrà stampato.
Estensione: il colore oggetto, più chiaro, viene leggermente espanso in modo che la forma dell’oggetto si sovrapponga al colore di sfondo, più scuro.
Riduzione: il colore oggetto, più scuro, viene leggermente ridotto in modo che la forma del colore di sfondo si sovrapponga al colore oggetto.
I valori di trapping in QuarkXPress possono essere determinati a tre livelli:
a livello di default, a livello dei singoli colori e a livello dei singoli oggetti.
Il trapping di default è il primo metodo che QuarkXPress utilizza per applicare automaticamente il trapping a colori di tonalità e intensità diverse in base alla luminanza relativa dei colori oggetto e di sfondo. Utilizzate il riquadro di Trapping della finestra di dialogo Preferenze (QuarkXPress > Preferenze in Mac OS oppure Modifica > Preferenze in Windows) per immettere le preferenze di trapping di default per QuarkXPress e per i singoli documenti QuarkXPress (trapping a livello di layout).
Il trapping a livello dei singoli colori è un tipo di trapping definito per un qualsiasi colore oggetto in relazione a un qualsiasi colore di sfondo. Specificando Sovrastampa, Foratura, Quantità autom. (+) per l'estensione del colore oggetto, Quantità autom. (-) per la sua riduzione o un vaore di trapping Personalizzato nella finestra di dialogo Specifiche di trap (Comp. in Mac OS oppure Modifica in Windows > Colori > Mod. trap), potete definire il rapporto di trapping per tutti i colori della palette Colori (F12) che utilizzate. Questo consente di ignorare il valore di default per il trapping dei singoli colori.
Il trapping a livello dei singoli oggetti è un tipo di trapping definito per un qualsiasi oggetto utilizzando la palette Informazioni sul trap (Finestra > Mostra le informazioni sul trap; Opzione+F12 in Mac OS, Ctrl+F12 in Windows).
Le preferenze del layout hanno la prevalenza sulle preferenze di default, le preferenze del colore hanno la prevalenza su tutte le preferenze di default e le preferenze dell’oggetto prevalgono su tutte le altre preferenze di trapping.
Adesso, usando F12, cioè la finestra Mostra informazioni sul trap e selezionando gli oggetti nell’area di lavoro, potrai impostare tutti i tipi di trapping che desideri, per ogni oggetto. Differentemente invece si agisce per quanto riguarda i colori e via dicendo... Spero che sia tutto chiaro adesso.
Io ho provato e funziona perfettamente, metti la tua barra nera sopra lo sfondo (selezioni l’oggetto e vai al menu: Oggetti > Porta in primo piano oppure F5), poi con l’oggetto ancora selezionato, vai alla finestra Mostra informazioni sul trap e scegli di impostare la voce SFONDO (però si riferisce alla banda nera) in foratura o in sovrastampa.

Di: Pablito | 26/09/2020 19:01:30


Intanto grazie per l’esauriente risposta.
ho provato ad assegnare la foratura direttamente sull’oggetto tramite la finestra trapping, e sembra funzionare, ma vorrei chiederti una cosa: a parte tutte le impostazioni di Xpress, quando io poi genero il pdf (mando in stampa col Distiller selezionato come stampante) può succedere che questo processo modifichi le impostazioni della sovrastampa date da Xpress? Il Distiller non ha settaggi di sovrastampa o foratura se non sbaglio...
Altra cosa: ho un’immagine in toni di grigio all’interno della sua finestra, posso assegnarle un colore di fondo (ad es. rosso), poniamo il caso che l’immagine sia un cerchio nero su bianco (quindi su rosso dopo che ho assegnato il colore) posso fare in modo che il nero vada in sovrastampa sul rosso senza bucarlo?
ciao e grazie

Di: Wile.E | 26/09/2020 19:01:30


Una volta aperto il documento PDF con Acrobat, vai al menu: Documento > Verifica preliminare...
Nella finestra di dialogo della verifica preliminare troverai anche la voce: Elenca tutti gli oggetti di sovrastampa.
Analizza e troverai tutte le informazioni riguardanti gli oggetti in sovrastampa che avrai utilizzato nel PDF. Ma non finisce qui... Cliccando due volte su una voce (nella finestra di dialogo che si è aperta), ad esempio sotto pagina 1 “Sovrastampa per il riempimento” ti evidenzierà, con una linea tratteggiata rossa, il riempimento in sovrastampa che hai selezionato. In questo modo capirai subito a quale oggetto in sovrastampa della pagina stai facendo riferimento.
Chiaramente tutti i dati tecnici li troverai lì.
Intanto nel distiller ti consiglio di impostarlo in maniera corretta, secondo le tue esigenze e quelle dello stampatore. Per esempio potrebbero essere molto utili le impostazioni predefinite: Qualità di stampa.
Inoltre, in Distiller alla sezione PDF/X (menu: Impostazioni > Modifica impostazioni di Adobe PDF...) troverai in basso la voce Trapping che, nei casi di PDF/X-1a e PDF/X-3, potrai impostare con i valori TRUE o FALSE.
Come sempre, la cosa migliore da fare è parlare con il proprio stampatore di fiducia.
La tua seconda domanda non l’ho capita quindi non posso aiutarti. Comunque credo che basti fare delle prove.

Di: Pablito | 26/09/2020 19:01:30


Ciao di nuovo,
la voce “verifica preliminare” non l’ho trovata, forse sulla versione 4 di acrobat non c’è...
riguardo alla seconda domanda, ho risolto con la finestra del trapping. :)
Grazie ancora

Di: Wile.E | 26/09/2020 19:01:30


Ciao, quindi devi aggiornarti alla versione 6 di Acrobat.
È veramente un passo avanti anche dal punto di vista dell’ottimizzazione dei pdf per il web.

Di: Pablito | 26/09/2020 19:01:30