Progettazione: catalogo di 150 pagine

Di: cromatico_2000 | 26/09/2020 17:43:21
ciao
dovrei fare un catalogo di 150 pagine...però non conosco nè xpress nè indesign
secondo nell'attesa di poter imparare uno di questi due programmi potrei farlo con illustrator o corel draw? che svantaggi ci sono se lo faccio con questi due software ripetto a uno dei primi due? grazie

Risposte



È sempre consigliabile utilizzare dei software di impaginazione come Indesign o Xpress per questo tipo di lavori.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:44:21


secondo voi nell'attesa di imparare xpress...
posso farlo con corel draw visto che ha il multipage e lo conosco abbastanza?
ciao e grazie

Di: cromatico_2000 | 26/09/2020 17:44:21


nell'attesa di poter imparare xpress o indesign
vorrei realizzare un catalogo di circa 150 pagine con Corel Draw e vorrei chiedervi alcune domandine:
1) che risoluzione del foglio di lavoro devo impostare quando creo una impaginazione? 300dpi?
2)quanto devo lasciare da margine, intendo dire il bordo per non creare dei problemi nella rilegatura?
e nella copertina va lasciato lo stesso bordo delle pagine interne?
3)se utilizzo uno sfondo colorato, devo convertirlo in quadricromia?
4)prima di mettere qualsiasi foto nell'impaginato devo convertila in quadricromia?
5)al tipografo devo consegnare solo un file pdf? o un altro formato di file?
6)che tipo di foglio e di grammatura devo provvedere per la copertina e per le pagine interne?
7)il file che devo consegnare al tipografo visto che non utilizzerò xpress o indesign come lo devo dare per fare capire l'ordine delle pagine?
8) quali altri problemi ci possono essere che non ho ancora elencato, con relative soluzioni?
grazie mille e scusate ma sto entrando adesso nel mondo della grafica e molte cose non le so...
grazie ancora
ciao

Di: cromatico_2000 | 26/09/2020 17:44:21


Ciao Cromatico 2000, scusa il ritardo ma solo ora ho visto la tua richiesta di aiuto. Cercherò di andare per ordine, ma preme dirti che dalle domande poste mi pare di capire che sei abbastanza ignaro di tutte le problematiche tecniche del lavoro del grafico. Fare il grafico, non è solo saper "smanettare su un programma quale può essere corel o indesign o illustrator o photoshop, ma è saper affrontare tutta una serie di questioni legati alla comunicazione al lettering, al colore, alla semiotica, etc, etc, etc.
Ti consiglio pertanto di non prendere a cuor leggero questo impegno; per quanto riguarda le tue domande:
1) corel è un programma di grafica e impaginazione, lavora sul concetto del vettoriale, quindi non c'è una risoluzione da impostare. eventualmente devi (come d'altronde per tutti i programmi di grafica) importare le immagini a 300 dpi e in quadricromia (elementi base per la buona riuscita in stampa).
2) Prima di iniziare il lavoro, consultati con un tipografo: la scelta della rilegatura e della grammatura della carta determina il margine da usare per permettere la migliore leggibilità. In generale consiglio sempre di costruire un buon rapporto di collaborazione con la tipografia, in quanto si possono risolvere e/o affrontare importanti questioni tecniche che possono migliorare sensibilmente il lavoro.
3) Corel in automatico lavora con i colori di quadricromia (CMYK). Se importi fondi immagini, verifica prima che siano in quadricromia (è possibile anche convertire da rgb a cmyk in corel, ma consiglio di farlo solo se si è sicuri che la conversione non alteri i colori - ciò può dipendere dal gestore colore).
4) Vedi sopra
5) Data sempre la premessa che è sempre meglio chiedere al tipografo che tipo di file vuole, ti confermo che con corel puoi anche consegnare il solo pdf. ATTENZIONE: il pdf deve essere un pdf per la stampa (pdf per la prestampa), altrimenti tutto il lavoro potrebbe venir vanificato. Consiglio inoltre di convertire i testi in curve, per evitare modifiche alle font.
6)Come sopra, fatti consigliare da un tipografo. Dipende molto dal prodotto da realizzare: parlando di catalogo potrebbe andar bene una copertina da 300 gr. (magari plastificata) e l'interno a 115 gr. Patinata.
7)Al tipografo si consegna SEMPRE un menabò di ciò che si stampa, nonché una prova colore (fino a pochi tempo fa un cromaline, oggi, se fatta bene, una stampa in digitale).
8) Di getto mi viene da dirti: smargini e sovrastampe ma in realtà potrebbe essere molto di più, dipende dalle tue conoscenze.
Ciao
Livia

Di: livia | 26/09/2020 17:44:21