Photoshop: formato jpg?

Di: Pablito | 26/09/2020 19:45:13

Ex-risposta ad un quesito nel forum.

La quadricromia (CMYK) è un metodo di colore per la stampa, non un formato. Quando si lavora a video invece si utilizza l'RGB.
In quanto a formati, JPG va bene per il web, essendo un file compresso e di basso peso. Questo comporta però la perdita di informazioni e con esse la perdita di qualità. Per quest'ultima si utilizzano formati non adatti al web come il TIFF, ad esempio, che mantiene le informazioni.

Risposte



È indubbio che il file jpg sia di dimensioni ridotte.
Il formato JPG è nato proprio come formato di compressione a perdita di informazioni.
Consiglio di utilizzare sempre Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/JPG
Ma il formato jpg viene utilizzato sul web soprattutto per ottimizzare le fotografie.
Mentre il formato gif è utilizzato quando le aree di colore sono più omogenee ed occorre la trasparenza.
Il formato .tga invece è largamente utilizzato per quanto riguarda il montaggio video ed i canali alpha.
Per la stampa si usano EPS o Tiff (che non sono formati a perdita di informazioni e sono supportati dalla stragrande maggioranza dei software di impaginazione, incluse le versioni datate). Volendo trovare un'alternativa usando il flusso di lavoro tutto Adobe, Psd.

Di: Pablito | 26/09/2020 19:45:13


In formato A4 (Cm 29,7 x 21)a 300 DPI con metodo CMYK e formato PSD viene circa 79 MB. File propietà 79 MB
Il solito file con metodo RGB e formato PSD con un unico livello circa 15 MB. File propietà 15 MB
A presto fammi sapere

Di: piero56 | 26/09/2020 19:45:13


Ma infatti per le riviste, i giornali, ecc. si usano software professionali di impaginazione come Indesign o Xpress. In questo modo, immagini e testo saranno divisi (vedi box di testo e box per le immagini) ed il peso dei file viene ottimizzato di conseguenza. Inoltre i 300 dpi sono quasi sempre troppi perché bisogna considerare i tipi di carta, il retino e via dicendo. E così che scende ulteriormente il peso dei file senza compromettere la qualità del prodotto stampato. Anzi, i risultati possono essere di gran lunga superiori.

Di: Pablito | 26/09/2020 19:45:13


Se vuoi salvare un file psd in formato tiff per la tipografia, e lo vuoi in dimensioni più piccole devi andare su livelli e fare unico livello poi salvare con nome per avere una copia con i livelli separati ed una copia con un solo livello per la stampa.
fammi sapere ciao

Di: piero56 | 26/09/2020 19:45:13


A questo punto devi andare su immagine - dimensione immagine e modificare la risoluzione, vedrai che a questo punto il file diminuira di dimensione, sia in formato TIFF o PDS. Sappi però che per una buona qualità per la stampa devi rimanere almeno a 300 DPI.
Per quanto riguarda la copia con livelli separati e quella con i livelli uniti, la fifferenza sta nel fatto che con i livelli separati tu puoi sempre lavorare e modificare uno qualsiasi dei livelli creati, mentre con quello con un unico livello potrai lavorare soltanto su un livello unico e modificare solo quello.
Fammi sapere

Di: piero56 | 26/09/2020 19:45:13