Indesign e MacOSX Snow Leopard...problemi in vista

Di: /le | 26/09/2020 18:41:35
Ciao a tutti ragazzi, volevo raccontarvi un problema in cui sono incappato ultimamente.
Sto lavorando in questo periodo su un Mac con sistema operativo Snow Leopard e InDesign CS5.
Vorrei salvare un documento in opuscolo in formato PDF.
Prima facevo così (su Windows e Cs4).
Andavo su Stampa Opuscolo e come stampante inserivo "Adobe PDF" et voilà.
Ora su Snow Leopard il driver PDF è stato eliminato, visto che tutte le applicazioni hanno lo "stampa pdf".
Solo che su Indesign, non avendo nessuna stampante installata, ho solo "Postscript" che non mi permette di accedere allo "stampa pdf" menù.
Ho installato un certo CUPS-PDF, una sorta di driver pdf fatto in casa, che funzionerebbe pure se non salvasse solo le pagine pari (vai a capire perchè).
Se lo seleziono però posso accedere al fantomatico menù "PDF" ma quando selezione "Registra come PDF" mi dice:
"The save as PDF option in the printer dialog is not supported"...
e quindi ciccia...
l'unico modo rimane quello di salvare in postscript, solo che il PPD "Generic Postscript Printer" non mi permette di scegliere l'A3 come foglio...e quindi nulla...
Trovai dunque sul sito dell'adobe il file ADPDF9.PDD che, una volta disposto nell'apposita cartella, mi permette di selezionare come PPD anche "Adobe PDF 9", che ha molte più scelte di carta...evvai!
Salvo il postscript in A3, lo porto in Anteprima per Mac (non ho nè acrobat nè distiller) e da lì lo salvo in pdf.
Ho un perfetto pdf...wow!
Il dramma è stato portarlo in copisteria...nel momento di aprirlo, saltavano i font (font che su pdf "normali" non saltano) le immagini vettoriali sparivano...(!!!) e su Adobe Reader dice un errore tipo "è stata fatta un azione non valida"....e siamo da capo a piedi!!!
Cè qualcuno che è entrato in questo casino? Come posso salvare in PDF senza dover comprare Acrobat o Distiller?
O sennò cè un modo per creare un opuscolo da un pdf normale??
Vi ringrazio in anticipo!

Risposte



non c'è cosa più sbagliata di "stampare" il pdf, dalla versione CS esiste il comando esporta, usatelo! :)

Di: Larsenio | 26/09/2020 18:41:35


si, ma con esporta non puoi avere un pdf opuscolo...ma solo un pdf normale...da quì il dilemma

Di: /le | 26/09/2020 18:41:35


PDF opuscolo, spiega?
Hai scritto solamente come fare un PDF, ti ho risposto che il PDF non si fa più tramite distiller ma tramite esporta usando il motore interno di generazione PDF dei programmi Adobe :)
Se lo devi stampare tu, ti serve un PDF normalissimo.
Se lo devi far stampare ad altri, ti serve sempre un normalissimo PDF, la questione opuscolo non serve poiché le copisterie hanno il loro programma di imposizione bello e funzionale ;)

Di: Larsenio | 26/09/2020 18:41:35


Mi spiego meglio Larsenio...
Ho un documento di tot pagine e vorrei stamparlo a "opuscolo" o "booklet" in inglese.
Siccome non mi fido molto delle copisterie, volevo portarglielo già assemblato (dove la 1 sta affiancata all'ultima e così via) in modo che a loro gli dico semplicemente "A3 fronte retro" e sono sicuro che non vengono scherzetti strani.
Per fare questo su InDesign usavo l'opzione Stampa Opuscolo (in fondo alla tendina di File) e da lì, una volta assemblato automaticamente, invece di stampare su stampante, stampavo su PDF e poi lo portavo in copisteria.
Ora su Snow Leopard hanno eliminato il driver Adobe PDF e, se ce l'hai, è inutilizzabile (così sta scritto anche sul sito adobe) perchè tutte le applicazioni di MACOSX snow leopard hanno la finestra PDF di default sul menù di stampa.
Sempre sul sito Adobe cè scritto che alcune applicazioni potrebbero non supportare questo, tipo Illustrator e Indesign (Le uniche in cui poteva essere utile!!). E in quel caso di stampare in PostScript e distillare con Distiller o Apple Preview.
Non avendo io Distiller nè Acrobat su questo computer ho provato con Apple Preview.
Il Pdf che esce fuori viene visualizzato bene dal suddetto Preview ma con Acrobat mi dice "operando errato" e mi spariscono stranamente solo su una pagina alcuni elementi vettoriali tralaltro.
Sinceramente mi era molto comodo questo qui anche per preparare piccoli booklet illustrativi, senza dover sudare freddo e spendere soldi inutilmente per stampe venute male...potevo verificare il posizionamento, decidere io quanta abbondanza...ho paura che a lasciarlo fare alla copisteria mi verrebbe fuori un pastrocchio...

Di: /le | 26/09/2020 18:42:35


è da Leopard che ci sono problemi con il driver di stampa tanté che Adobe consiglia di usare l'esporta.
Capisco il tuo cruccio e problema ma è un non-problema, non c'è soluzione al tuo caso salvo esportare in pagine singole e affidarti alla copisteria.
Lavoro in tipografia, se mi passano un file con le pagine già accoppiate quel lavoro non lo prendo perchè ho i miei programmi per fare imposizione e non accetto nulla dal cliente che non sia come dico io, quindi il mio consiglio è quello di contattare la tua copisteria e informarla.
Il PDF devi farlo con 3/5 mm di abbondanza su tutti i lati e includi anche i segni di taglio, ma anche questa ultima di norma viene inserita dalla copisteria con il programma di rip.
Snow Leopard non ti consente più di lavorare con i drivers postscript, e salvare in PDF come hai appena fatto è deleterio e il risultato ben più peggiore di ciò che ti ho consigliato sopra dato che in quella modalità lavora in RGB.
Come lavoravi prima - stampa PDF funzionava perchè avevi installato Acrobat e quindi anche il Distiller e relativo postscript driver per stampare su PDF, ma come detto, questo drivers non è più gestito correttamente da SL anche se installi o meno Acrobat.

Di: Larsenio | 26/09/2020 18:42:35


Io uso un sistema molto ARTIGIANALE, ma sicuro, anche se laborioso. Creo un file nuovo grande come il foglio di stampa, preparo una pagina mastro con i segni di taglio e le finestre per importare immagini e tutte le altre indicazioni che potrebbero servirmi. Poi creo tante pagine quanti sono i FRONTE+RETRO della stampa e importo il file PDF, creato precedentemente a pag. separate, oppure importo il file di Indesign (dal momento che c'è la possibilità di importare Indesign in se stesso). In parole povere, faccio io l'inposition... e questo file mi può servire tutte le volte che ho un lavoro simile... devo solo aggiornare le immagini importate.

Di: dimograff | 26/09/2020 18:42:35


una stamperia al max si limita al formato SA3+
..l'imposizione sinceramente la lascerei fare sempre e solo al tuo fornitore ;)

Di: Larsenio | 26/09/2020 18:42:35


Su questo hai pienamente ragione. Quando faccio stampare a qualcuno do i file a pagine separate; faccio l'imposition artigianale solo quando li stampo io, poiché non ho un software di imposition. E quando qualcuno mi passa un file lo voglio assolutamente a pagine separate.

Di: dimograff | 26/09/2020 18:42:35