Indesign: come scriverci un libro?

Di: kokkolos | 26/09/2020 18:06:36
Ciao a tutti!
Devo scrivere un libro e vorrei utilizzare InDesign CS4 per MAC.
Come posso fare per far apparire ogni pagina come una pagina di word? (cioè già predisposta per il testo senza che debba inserire la cornice di testo ogni volta, altrimenti sarebbe poco pratico).
Come aggiungo delle intestazioni alle pagine che indicano il nome dei capitoli e il paragrafo?
Attendo risposte.
Grazie 1000 a tutti.

Risposte



...utilizzare la pagina così come si fa con word!

Di: kokkolos | 26/09/2020 18:06:36


A me piace definire Word una macchina da scrivere con la televisione... Pretendere di usare InDesign come Word è come comperare una ferrari e chiedersi dove è il manubrio e la dinamo per il fanale. E più facile usare la bicicletta che la ferrari; entrambe ti permettono di spostarti senza camminare... ma il risultato è nettamente diverso.
Ovviamente si può utilizzare InDesign come Word ma è molto più complicato. Se il tuo scopo è di usarlo in questo modo ti consiglio di valutare bene se ti conviene farlo e se ti conviene spendere soldi ed energie per InDesign, quando ti basterebbe usare Word.

Di: dimograff | 26/09/2020 18:06:36


e perchè vorresti fare una cosa del genere?

Di: pemulis | 26/09/2020 18:07:36


Il mio consiglio è di scrivere il libro in word (che a quanto ho capito ti è più comodo) e magari salvare i singoli capitoli in file RTF separati.
I file RTF possono essere importati facilmente in inDesign con la funzione IMPORTA (o PLACE se ce lo hai in inglese).
Solitamente per fare un libro si crea un "oggetto" di tipo libro in inDesign. Questi potrà contenere tanti file indd che presumibilmente saranno i tuoi singoli capitoli e che condivideranno gli stili e le pagine macro (usando la funzione di sincronizzazione).
Quindi ti basta partire creando un primo file di inDesign che magari rappresenta il prologo o il primo capitolo ed aggiungerlo alla lista dei file dentro all'oggetto libro.
Una volta "importato" il testo del file RTF, potrai effettuare degli aggiustamenti cliccando di destro e selezionando "Edit in Story Mode" che ti aprirà una schermata con il testo piatto, senza formattazioni.
Se tutto quello che ho scritto ti risulta strano e contorto, ti consiglio l'acquisto di un buon manuale. Io ho preso il Classroom in a Book della Pearson e mi ci sono trovato molto bene.
Ciao.

Di: Mr.Mime | 26/09/2020 18:07:36


Ed io aggiungerei... perché mai dovresti usare Word quando Openoffice ti dà le stesse cose a costo zero?
Ad ogni modo darai il tuo file ad un impaginatore professionista e poi lui ti sistemerà il libro, riga per riga, in modo da poterlo stampare in tipografia e rendere il lavoro curato in ogni sua parte, tutto qui.
Comunque puoi anche lavorare direttamente su Indesign affiancando le pagine e collegandole tra loro.

Di: Pablito | 26/09/2020 18:07:36


Ciao,
non sono d'accordo con le risposte.
Se chi scrive i contenuti e' la stesso che impagina non ha senso usare prima Word e poi InDesign.
Solo a livello professionale chi scrive contenuti e chi impagina sono 2 figure diverse.
Inoltre, ogni modifica nei contenuti con Word comporta un lavoro di revisione di impaginazione con InDesign.
Io uso InDesign da 5 anni per scrivere e impagninare libretti e ho imparato ad usare InDesign nella sua intera funzionalita'.
Ho sostituito Word con InDesign.
ciao,
Enrico Migliore

Di: Enrico Migliore | 26/09/2020 18:07:36


[USER]Enrico Migliore[/USER]

Ciao,
non sono d'accordo con le risposte.
Se chi scrive i contenuti e' la stesso che impagina non ha senso usare prima Word e poi InDesign.
Solo a livello professionale chi scrive contenuti e chi impagina sono 2 figure diverse.
Inoltre, ogni modifica nei contenuti con Word comporta un lavoro di revisione di impaginazione con InDesign.
Io uso InDesign da 5 anni per scrivere e impagninare libretti e ho imparato ad usare InDesign nella sua intera funzionalita'.
Ho sostituito Word con InDesign.
ciao,
Enrico Migliore

Ciao Enrico, purtroppo non è così, il libro lo scrivi in Word o OpenOffice e successivamente viene importato in Indesign con tanto di stili di scrittura etc etc, il lavoro di postproduzione se fatto bene in Word è veramente poco, fare libretti non è la stessa cosa che scriverci un libro - assolutamente no.

Di: Larsenio | 26/09/2020 18:08:36