Copyright e pubblicazioni online.

Di: TCK | 26/09/2020 17:07:21
Per non continuare l'OT di là rispondo a Pablito qui, solo per capire come funziona.
No TCK, non lo è, infatti come una rivista non può pubblicare il lavoro di un designer o di un fotografo senza il permesso scritto dell’autore, lo stesso vale anche per gli altri media (come ad esempio il web). I credits sono sempre dovuti, altrettanto necessario però è il consenso formale dell’autore per una specifica pubblicazione di una sua opera. Essendo questo requisito non facilmente verificabile, in 001design.it si taglia la testa al toro permettendo solo la pubblicazione di materiale originale, oltre ovviamente al permesso di pubblicare link ad altre fonti.
Per quanto riguarda invece il ruolo dell’amministratore di un forum, è prima di tutto quella di garante della privacy. Vengono conservati e protetti i dati personali della comunità. In questo caso specifico, il ruolo dell’amministratore serve a proteggere i membri della comunità da eventuali ingiunzioni di pagamento da parte degli autori, molto spesso ignari che qualcuno ha pubblicato il proprio lavoro sul web e senza alcun permesso.

Vorrei però ricordarti che la rivista pubblica un lavoro a scopo di lucro mentre un link su un forum non ha certo questa funzione: piuttosto “comunica” il lavoro, lo pubblicizza.
È che non capisco: sarebbe infrangimento di copyright postare l'immagine di un lavoro della Pentagram? Un'immagine da loro pubblicata sul sito, bada, non certo dei file sorgente di qualcun altro.
O ancora postare qualsiasi foto di qualsiasi autore, anche fosse Eugene Smith.
E dici si può linkare esternamente un'altra fonte. Quindi un altro sito. E l'immagine direttamente no?

Risposte



Tra link ed immagine incorporata nel sito c'è una grandissima differenza.
Il primo manda il traffico sul sito dell’autore mentre il secondo è una vera e propria sanguisuga che vive per merito dell’autore stesso, spesso ignaro e senza aver dato alcun permesso di pubblicazione alla sanguisuga.
Per evitare questo quindi, non basta citare l’autore (cosa che purtroppo pure accade raramente) ma deve essere favorito in tutti i sensi. Se vuoi fare un esperimento prova a mandare una tua foto a qualche rivista e vedi se mettono il nome del fotografo. È proprio nella mentalità italiana che l’autore deve essere considerato per quello che è.
Il link va bene, salvo quando si tratta di pubblicità fine a sé stessa che non aggiunge nulla al discorso.
Ogni sito quindi può decidere di seguire l’una o l’altra filosofia... Per quanto riguarda 001design.it, esso vive di contenuti originali, anche se questo costa molta più fatica.

Di: Pablito | 26/09/2020 17:07:21