Indesign: gestione del flusso di testo delle note

Gentilissimi, ho bisogno di aiuto. Sto impaginando un volume dove l'autore vuole che le note a piè di pagina non siano suddivise tra di loro, ma purtroppo nonostante io ci abbia provato il programma le continua a mantenere separate. Come faccio? Sto lavorando con CS6
Grazie

 Flavia83, N.D.

Per avere il controllo totale dei testi e dell'impaginato regolarmente scorporo le note dal testo e ne faccio un testo separato con inserimento manuale.
Sì, comporta maggiore impegno e occorre lavorare anche sulla giustificazione di numerosi paragrafi per pareggiare e per evitare righe vedove/orfane ma il risultato è estremamente preciso.

 GraphicManoval, N.D.

Quindi non c'è modo di tenere insieme le note che il programma normalmente tiene separate? No lo dico perchè si tratta di un volume con circa un migliaio di note e metterle manualmente sarebbe un suicidio considerando che si deve stare attenti a che il riferimento si trovi ovviamente nella medesima pagina :o :o

 Flavia83, N.D.

Non mi risulta.
E sarebbe un controsenso, oltre che sballare perdendo l'automatismo per cui vorrei vedere per modifiche o correzioniÂ…
In ogni caso, per curiosità, qual è la ragione, il motivo per inserire le note come fosse un testo corrente? solo rendere difficoltosa la ricerca e la loro lettura…? Sinceramente, occupandomi di editoria di servizio, mai ho utilizzato il posizionamento automatico - devo però precisare che la quasi totalità dei lavori che eseguo ha un'impaginazione molto complessa con pagine diverse e colonne a giustezze variabili, apparato iconografico consistente e imponente, spesso con due ordini di note, di merito e bibliografiche, per cui…
Ovviamente si parte dal principio che il testo sia perfettamente e totalmente definito e concluso (si spera!).

 GraphicManoval, N.D.

Purtroppo si tratta di un testo che riporta documenti antichi che sono stati redatti in questo modo quindi c'è poco da fare. e poi se la volontà dell'autore è questa faglielo capire che mettere le note in questo senso complica solo la lettura. Io personalmente utilizzo sempre l'automatico che facilita di gran lunga il lavoro di impaginazione petanto pensavo ci fosse un modo per tenere insieme tutto senza dover ricorrere al metodo manuale dato che le eventuali correzioni del testo potrebbero imporre uno spostamento che sarebbe fatale per la posizione delle note.

 Flavia83, N.D.

In questo caso è l’editore che decide perché è lui che si assume tutte le responsabilità.
Sia lÂ’autore che lÂ’impaginatore si adegueranno alle linee editoriali (se vogliono lavorare con lui/lei).
Il sapiente approccio manuale è certamente condivisibile e consigliabile in ogni caso.
Prima però è meglio accertarsi di essere pagati e di lavorare per le persone giuste.

 Pablito, N.D.
001design.it ® è un marchio registrato.
© 2004-2017 Molfese Paolo - P.Iva: 03430820617 - All rights reserved | Tutti i diritti sono riservati.