Fotografando l'arte

Siamo pronti..sabato 22 gennaio alle 19:00 vi aspettiamo alla mostra\evento "Fotografando l'arte".La mostra nasce per iniziativa del presidente avv. Claudio Ismeno e del suo staff che ha voluto dare spazio ad una sinergia tra tela e foto, unendo il messaggio classico della tela pittorica con l’arte fotografica.
Le opere prese in analisi sono state scelte in maniera indipendente dai singoli fotografi e sono:
- 1 Il fotografo Chiar...a Giangrande che ritrae un’opera di Kathe kollwitz dal titolo “Madre con gemelli” conservata a Berlino alla Neue National Gallerie nonché un’opera di Curt Querner
- 2 Il fotografo Roberto Cordovani che ritrae nel suo scatto la piazzetta Grande Archivio di Napoli con taglio sul complesso monastico di San Severo e Sossio e fontana della Selleria, opera dell’architetto Onofrio Antonio Gisolfi 1653.
- 3 Il fotografo Aldo Adinolfi ritrae il sito archeologico (mistico religioso) di Stonehenge situato nell’Inghilterra sud-occidentale ( Withishire)
- 4 Il fotografo Sara Esposito ritrae i Corridori, statue bronzee conservate al museo archeologico di Napoli, ritrovate nella villa dei papiri ad Ercolano
- 5 Il fotografo Fiorella Passante ritrae invece le Catacombe di San Gaudioso nel rione sanità a Napoli.
Le varie opere fotografate, come vedete, sono corredate da didascalie esplicative e da particolari.
Tale mostra secondo le intuizioni del presidente e dei suoi collaboratori vuole essere un vero e proprio esperimento creativo, dove dall’arte viene ricreata (o almeno ci proviamo) un’altra forma d’arte visiva.
La sperimentazione parte dalla soggettività del singolo fotografo che puntando l’obiettivo sull’opera originale, offre un taglio personale sui singoli particolari dell’opera stessa, in modo da veicolare un nuovo paradigma comunicativo e allo stesso tempo dar luogo ad una autonoma visione interpretativa a chi guarda.
In conclusione possiamo affermare che ci troviamo d’avanti ad opere e figure non più statiche e quindi inserite in uno spazio e tempo ben delimitato, ma siamo d’avanti ad una nuova dinamica interpretativa che viene resa in maniera del tutto soggettiva dal singolo osservatore.

Lasciamo la parola ai fotografi i quali ci presenteranno i loro scatti motivando la scelta del soggetto e quali sono state le loro impressioni nel mediare l’opera d’arte originale con l’obiettivo fotografico

Potrete visitare la mostra, il museo e consumare un aperitivo. Se vi fa piacere inoltre potrete elargire un contributo a piacere per sostenere le nostre inziative

 Museo del Mare, N.D.
001design.it ® è un marchio registrato.
© 2004-2017 Molfese Paolo - P.Iva: 03430820617 - All rights reserved | Tutti i diritti sono riservati.