dimensione immagine

buongiorno, sono nuova del forum saluto quindi tutti gli utenti. Ho da poco iniziato ad avvicinarmi al fotoritocco. Allora mi hanno scannerizzato le foto in bianco e nero di tutta una vita. Ho foto di fine ottocento, di cui pero' non avevo negativi. Le dimensioni di molte di queste foto sono davvero minime. Sono purtroppo molto ingiallite. Allora un mio conoscente fotografo mi ha detto che andrebbero ridimensionate, prima di essere ritoccate, per poter un domani stamparle in maniera decente. Portarle quindi ad almeno 18x12. Mi ha detto di agire nel "quadro dimensione immagine" aumentando del 10% (praticamente da 100 a 110% per magari 5-6 volte) ogni volta la percentuale pixel in modo da arrivare alla dimensione voluta.
Mi ha detto anche per togliere ritoccare la foto senza l'ingiallimento di agire su regolazioni>livelli>tonalità/saturazione ed azzerare la saturazione.
Ho pero' acquistato dei dvd della momosmedia "adobe Photoshop" che mi sembrano ottimi in cui si dice che nella dimensione immagine non bisogna mai toccare la "dimensione pixel" si puo' eventualmente modificare la "dimensione documento" agendo sulla risoluzione (se l'aumenti riduci il documento se la riduci aumenti la dimensione dello stesso).
Potete aiutarmi a capire cosa sia corretto fare per dimensione e saturazione senza compromettere la qualità dell'immagine?grazie



 mortissia, N.D.

menu>aiuto>aiuto di photoshop>leggi con cura la differenza tra dimensione quadro,dimensione immagine ecc... è veramente la base per capire bene. Dimensione e saturazione sono capitoli a sé

 massi, N.D.
001design.it ® è un marchio registrato.
© 2004-2017 Molfese Paolo - P.Iva: 03430820617 - All rights reserved | Tutti i diritti sono riservati.