Definirsi grafico

Ragazzi sono un appassionato di grafica...
Il mio programma di riferimento è Photoshop, lavoro per un magazine e in particolare effettuo grafiche pubblicitarie e qualche copertina.
Uso anche Xpress con una certa padronanza...

Ma una curiosità mi sovviene...Si può definire "Grafico" (nel mio caso aggiungerei anche "pubblicitario") un esperto di un programma professionale come Photoshop??

Inoltre, parlando con un amico proprietario di una scuola di PC, mi è stato detto che certificazioni ufficiali di "grafico" non ce ne sono. Aggiungendo che la scuola poteva rilasciare certificazioni, ma non riconosciute...

Illuminatemi per favore;-) ;-)

:-?

No, per essere un "grafico" ci vuole ben altro
di corsi x grafica ce ne sono, se cerchi bene
Padronanza di uno stumento non è garanzia di buoni risultati, se il tuo riferimento è photoshop ti avvicineresti più ad un illustratore.
Ci vuole una buona dose di talento.
Per dirti, il miglior architetto che conosco non è laureato in architettura...

 pemulis, N.D.

Sul talento non ci piove, è la base di tutto...

Sui corsi di sicuro ce ne sono a bizzeffe, bisogna vedere se riconosciuti dallo Stato però...

Penso che la parola "grafico" si riferisca a chi ha più abilità nei programmi, anzichè essere un suffisso basato su attestati scritti (che a quanto pare mancano di reale ufficialità)

abilità nei programmi = tecnico
x un grafico è un mezzo per un fine

 pemulis, N.D.

Grafico infatti è un titolo che non esiste perché è troppo generico.
Alcuni esempi di professioni possono essere:
• progettista grafico;
• illustratore;
• impaginatore;
• correttore di bozze;
• editore;
• impiegato grafico di redazione;
• impiegato d’ordine;
• impiegato di concetto;
• operaio specializzato (ad esempio sulle macchine offset);
• stampatore.

Chiaramente occorre aggiungere al discorso che la tecnica ed il talento hanno molte più probabilità di avere successo nel mercato se sono accompagnati dallo studio e dall’esperienza.

 Pablito, N.D.

Sono d'accordo con pablito!

Adry's, io ti posso dire, dopo essere stato insegnante per molti anni in una scuola grafica, che la conoscenza dei programmi è solo la conoscenza degli strumenti per lavorare, un pò come lo scultore o il pittore sanno usare i loro strumenti. Ciò che veramente conta è la cultura del prodotto, dalla sua progettazione alle problematiche legate alla realizzazione.

La scuola ti può essere utile per appredere questa cultura, ma se pensi che si può diventare grafici facendo un corso di photoshop ti sbagli di brutto!

La miglior scuola che tu possa frequentare è quella della pratica e del confronto con altri professionisti!
;-]

 giodos, N.D.
001design.it ® è un marchio registrato.
© 2004-2017 Molfese Paolo - P.Iva: 03430820617 - All rights reserved | Tutti i diritti sono riservati.