Architetto o Designer?

Salve a tutti,
sono al 4° anno di superiori e come molti miei coetanei comincio a pormi delle domande sul mio futuro.

Negli ultmi anni ho maturato una certa passione per la grafica (pur facendo un liceo scientifico) e ora che si avvicina il momento di scegliere ql facoltà frequentare sono perplesso, ma vengo al punto: secondo voi ha più credito nel mondo del lavoro un architetto o un designer (se il titolo può valere qlc), restringendo l'ambito alla progettazione di interni o al design industriale?

Forse è un po' superficiale come domanda, nel senso che immagino ci siano molti aspetti a cui prestare attenzione, però, magari, una valutazione sommaria...

Grazie in anticipo
Riccardo

 Rak87, N.D.

Sono figure diverse, dipende da cosa ti vorrai occupare nello specifico, Architettura è certamente un indirizzo completo. Alcuni migliori siti di architettura li trovi al seguente link: http://www.001design.it/architettura.html
Vedi e chiedi anche le associazioni del settore, ad esempio la ADI, le trovi subito nel sito di 001design.it al link: http://www.001design.it/associazioni.html
Alcune scuole di design, come ad esempio il Politecnico di Milano, le trovi al seguente link: http://www.001design.it/scuole.html

Di scuola e lavoro ne abbiamo parlato anche qui:
http://www.001design.it/forum_italiano/thread.php?id=721
http://www.001design.it/forum_italiano/thread.php?id=739

Qui invece abbiamo parlato degli adempimenti fiscali della libera professione:
http://www.001design.it/forum_italiano/thread.php?id=1304

 Pablito, N.D.

Io ti consiglio di intraprendere la strada del disegno industriale, mi laureo ad ottobre in 5 anni ho imparato molto, ci sono diversi indirizzi, tra cui anche design d'interni.. dopo 3 anni hai la laurea di primo livello e se vuoi puoi passare ad architettura, pochi esami e hai anche la laurea di primo livello in architettura.
Per quel che mi riguarda ho scelto design della comunicazione...niente male

ciao ciao

 2Mcreative, N.D.

Ciao a tutti, faccio un post reply su questo forum per esporre le mie richieste, giusto per non intasare il forum di "messaggi fotocopia" in cui si parla di argomenti già discussi. Prima di tutto però vorrei fare i complimenti a Pablito per come ha realizzato e strutturato questo sito, veramente ben fatto, dico davver (malgrado non sia un ottimo intenditore di roba informatica sono sicuro che l'aiuto che da questo forum agli aspiranti designer sia notevole).

Ma ora veniamo al punto della mia richiesta, vi spiego la mia posizione: Ho da quest'anno (finalmente) finito il liceo scientifico, ed ora sono proiettato verso una continuazione degli studi in una università. Sin da quando sono bambino ho la passione del disegno, ho sempre disegnato e penso di sapermela cavare abbastanza bene in questo campo (anzi posso ben dire che credo sia l'unica cosa che mi riesce veramente bene fare). Diciamo che il disegno è un po' una tradizione di famiglia, dato che ho mio padre geometra e mio fratello architetto, da loro ho ereditato questa passione. Ora però mi trovo difronte ad un bivio del quale purtroppo non so quale possa essere la strada più giusta da seguire. Diciamo che già mi sono iscritto al test di ammissione per entrare nella facoltà di Architettura U.E. di Valle Giulia in Roma, però sono sicuro che non è tanto l'architettura che mi interessa (intendo dire la progettazione di palazzi, case ecc.) bensì il design industriale. Noto che nella Prima Facoltà della Sapienza c'è un corso di laurea triennale proprio di "Disegno industriale" (con conseguente laurea specialistica di 2 anni).

Il ragionamento che mi ha portato ad iscrivermi al test di Architettura U.E. è stato che fino a poco tempo fa, un qualsiasi designer non aveva bisogno di una laurea speciale proprio in disegno industriale, per emergere. In più sono sempre stato convinto che la laurea quinquennale porti benefici migliori rispetto a quelle brevi di 3 anni (e in questo anche mio padre mi da ragione, ma questo non vuol dire che sia una cosa vera). Probabilmente io mi iscriverò anche al test di Disegno industriale alla Sapienza di Roma, ma se per caso dovessi riuscire a passare entrambi i test quale sarebbe la scelta migliore da fare? Architettura o Design?

So che la domanda è la medesima di Rak87, ma credo che la mia posizione sia differente.

Ringrazio anticipatamente chi vorrà aiutarmi in questa decisione, e complimenti ancora per il sito.

PS. Spero di non essere stato troppo noioso raccontando "la storia della mia vita";-D

 Matteo86, N.D.

Ciao, benvenuto e grazie per i complimenti.
Premesso che la decisione finale puoi prenderla solamente tu, io ti posso dire che spicca la tua frase: «non è tanto l’architettura che mi interessa (intendo dire la progettazione di palazzi, case ecc.)», allora per me la questione è già risolta perché hai già escluso uno dei due percorsi formativi. Il mio consiglio è intanto quello di procurarti i programmi dei corsi, in modo da analizzare meglio le due soluzioni con le materie ed esami a portata di mano.
Ad ogni modo, qualsiasi cosa sceglierai, ricordati che è la ricerca personale che fa la differenza e che dovresti cercare di sviluppare contemporaneamente ai corsi. Ad esempio, se dovessi scegliere architettura, è possibile che ti occorrerà imparare un bel programma di grafica 3d e via dicendo. Cerca quindi di trovare una soluzione che sia completa sia dal punto di vista delle conoscenze personali che dall’aspetto prettamente operativo, in modo da facilitarti così l’inserimento nel mondo del lavoro.
Se invece sei bravo nel disegno artistico, allora puoi intraprendere la strada dellÂ’illustratore.

 Pablito, N.D.

ritorno a questo post dopo tanto tempo, e forse con le idee un pò più chiare di prima. Proprio come diceva pablito, l'importante è la formazione personale per riuscire a distinguersi dalla massa. Io ho un'idea, ditemi se per voi è fattibile: se io mi iscrivessi ad architetura e facessi il mio percorso triennale e dopo scegliessi una specializzazione in design industriale?? potrebbe essere un compromesso valido per voi?... ammesso che sia possibile naturalmente, ma da quato ho potuto vedere sul sito dello IUAV di venezia sembrerebbe di sì...

Con una possibilità del genere inoltre penso che si possa rimandare la scelta reale alla fine del triennio, cs che la si possa prendere magari con maggiore consapevolezza e maggiore cognizione di causa... sbaglio?

ciao a tutti

 Rak87, N.D.

Pure secondo me, ma chiederei alle associazioni del settore che ti ho già segnalato.

 Pablito, N.D.
001design.it ® è un marchio registrato.
© 2004-2017 Molfese Paolo - P.Iva: 03430820617 - All rights reserved | Tutti i diritti sono riservati.