After Effects: formato Secam

Salve a tutti.
Dovrei fare un video da mandare in Russia. In questa nazione lo standard video è il Secam. Da quanto ho capito leggendo qua e la tra il secam e il Pal non esistono differenze rilevanti.
Domanda: Posso usare il Pal? Anche tenendo conto che After Effects non può settare un progetto in Secam?

Grazie

 Max271, N.D.

Da quanto ne so, il SECAM (Sequential Couleur Avec Memoire) è su 625 linee con una frequenza di 25 frame per secondo. Naturalmente se quello deve essere il tuo formato finale, allora secondo me non hai motivo per scegliere il PAL. Ti segnalo inoltre questo link e ti auguro buon lavoro:
http://www.high-techproductions.com/pal,ntsc.htm

 Pablito, N.D.

SECAM (SEquentiel Couleur A Mémoire = sistema a colori sequenziale a memoria), possiede 625 linee a 25 fps,le stesse caratteristiche del PAL, ma codifica le informazioni video in maniera differente;
per quel che ne so io, anche in Francia si usa il Secam... e almeno da noi Antenne 2 si vede; forse è più un problema di televisori che non di trasmissione.....
per ora non so dirti di più, se trovo qualcos'altro aggiungo....
suppongo comunque, dato che risoluzione e frame rate sono identici, e che le differenze tra i due standard sono in fase di codifica del segnale video in trasmissione e non nelle caratteristiche tecniche del clip stesso che tu produci, che il tuo video possa essere utilizzato anche in Russia....

 MaxTheGuitar, N.D.

forse mi sbaglio....
sicuramente un video SECAM non può essere interlacciato con lo stesso criterio con cui si crea il PAL, dato che il segnale viene appunto codificato a lettura sequenziale e non alternata......mmmmmmmm

....bella domanda......

rimaniamo sintonizzati......



---------------
http://www.tes.mi.it/opendida/00015811-80000002/
000189D6-80000002/000266E9-80000002/S00739757-007762CA?WasRead=1
qui dice che comunque anche il Secam è interlacciato.....

 MaxTheGuitar, N.D.

forse non è così grave come pensavo poco fa...:

".....Il PAL e il SECAM condividono lo stesso formato di scansione, quindi i dischi sono uguali per ambedue i sistemi. L'unica differenza è che i lettori SECAM forniscono il segnale a colori nel formato richiesto dai TV SECAM. Notare che i moderni TV dei principali paesi SECAM possono ricevere i segnali PAL, quindi potete usare un lettore che ha soltanto un'uscita PAL. L'unico caso per cui è necessario un lettore con uscite SECAM è per i vecchi TV solo SECAM......"


da http://www.hodie-world.com/newsit.htm#link1.19

 MaxTheGuitar, N.D.

ho chiesto delucidazioni ad un mio "maestro"....

come pensavo all'inizio, non ci sono problemi a lavorare in PAL, la conversione PAL-SECAM la fanno direttamente gli apparati di trasmissione.....



"..........There are no professional production tape formats (such as Betacam) in SECAM. Instead, production is done in PAL & converted to SECAM at the transmitter. Likewise, there are no SECAM DVDs, instead countries that use SECAM sell DVD players that can convert the PAL DVD to a SECAM output. All but the oldest SECAM television sets can play back a color PAL signal from VHS or DVD.

Besides the six consumer "RECORDING STANDARDS" mentioned above, it is important to find out the "VCR TAPE FORMAT" that the recipient of a tape is using (i.e. VHS, Betamax, Betacam, 8mm, 3/4", DV, etc)."

guarda: http://www.execulink.com/~impact/world_television_standards2.htm

..............."


ciao by Max

 MaxTheGuitar, N.D.
001design.it ® è un marchio registrato.
© 2004-2017 Molfese Paolo - P.Iva: 03430820617 - All rights reserved | Tutti i diritti sono riservati.